Bando per la Selezione di 5 Residenze Teatrali e Performative a Camere d’Aria

E’ sull’orlo del precipizio che l’equilibrio è massimo

Bando per la selezione di 5 Residenze Teatrali e Performative

a Camere d’Aria

Camere d’Aria è lieta di annunciare la pubblicazione di un bando per la selezione di 5 progetti di residenza finalizzati alla messa in scena di uno spettacolo teatrale.

Il bando è aperto a singoli artisti o compagnie di massimo 8 persone per la rappresentazione di testi originali di autori contemporanei, preferibilmente inediti e mai rappresentati. Saranno privilegiati i testi con forme di tutela “Creative Commons” ( http://creativecommons.it )

Camere d’Aria offrirà a ciascun Artista\Compagnia selezionati ospitalità, comprensiva di alloggio e prima colazione, per un periodo massimo di una settimana in cui sviluppare il progetto; a tal fine saranno messi a disposizione la sala destinata agli spettacoli e gli altri spazi, compatibilmente con lo svolgimento delle altre attività di Camere d’Aria.

Le compagnie e gli artisti selezionati, a conclusione del periodo di residenza, si impegnano a presentare al pubblico di Camere d’Aria il loro spettacolo che sarà inserito nella rassegna teatrale “E’ sull’orlo del precipizio che l’equilibrio è massimo”, che si svolgerà mensilmente in una serata di sabato, da febbraio a giugno 2019.

In occasione della serata aperta al pubblico Camere d’Aria offrirà assistenza audio e luci; l’incasso – a offerta libera – sarà suddiviso per il 70% all’Artista/Compagnia e per il 30% a Camere d’Aria a titolo di rimborso spese; durante la stessa serata ogni spettatore potrà esprimere un voto sullo spettacolo e uno sul testo; il voto del pubblico si sommerà a quello di una Giuria tecnica (la cui composizione sarà ufficializzata qualche giorno prima) e sarà reso noto la sera stessa.

Conclusa la rassegna sarà organizzata una serata finale di festa durante la quale l’artista fiorentino Sandro Da Boit donerà due sue opere per premiare il miglior spettacolo e il miglior testo.

I vincitori dovranno essere presenti alla premiazione per il ritiro del premio che in nessun caso sarà recapitato; qualora fossero assenti, il premio sarà rimesso in palio nelle successive edizioni.

MODALITÀ E TERMINE DI INVIO DI INVIO DELLA CANDIDATURE

Gli artisti\compagnie dovranno inviare il materiale di seguito specificato entro il 14 dicembre 2018 esclusivamente per posta elettronica all’indirizzo: cameredariainfo@gmail.com

  • Scheda di iscrizione compilata e firmata dal singolo Artista\referente della Compagnia; con la firma della Scheda di iscrizione l’Artista\referente dichiara di aver letto e approvato tutte le condizioni previste dal presente bando.
  • Video di presentazione (massimo 3 minuti) del progetto di residenza e\o dei singoli artisti della compagnia da inviare tramite WeTransfer ( https://wetransfer.com ) al seguente indirizzo mail: cameredariainfo@gmail.com
  • Curriculum del singolo Artista\Compagnia.
  • Testo integrale e sinossi.
  • Qualsiasi altro documento utile per la presentazione del progetto di residenza.

Entro il 13 gennaio 2019 gli artisti\compagnie selezionati saranno contattati da Camere d’Aria per definire il calendario dei periodi di residenza.

La precedenza nella scelta del periodo sarà determinata dal punteggio assegnato ad ogni progetto ad insindacabile giudizio di Camere d’Aria.

Per informazioni:

Email: cameredariainfo@gmail.com

Silvia: 3396171306

Scheda di iscrizione Bando Camere d’Aria

ScenAperta

ScenAperta

Serata di spontanei interventi artistici, canto, musica, danza, monologhi teatrali, video, letture di testi.

7 minuti per far sentire la tua voce.

Sabato 1 Dicembre ore 20:30

ScenAperta è una serata moderata da Ensemble Aoidos in cui persone esterne al gruppo, previa prenotazione (gratuita), hanno a disposizione 7 minuti per presentare al pubblico un loro intervento artistico in una delle seguenti forme: teatro, danza, canto, lettura, musica dal vivo, video. Anna è il moderatore della serata.

Anna organizzerà la scaletta della serata in modo tale da garantire varietà ed equilibrio, in base alle prenotazioni ricevute. I partecipanti possono prenotarsi entro la mattina dell´evento stesso, utilizzando i contatti indicati in basso. Devono presentarsi un´ora prima dell´inizio per familiarizzare con sala, tecnica e svolgimento della serata. Non c´è censura né selezione, ma il tempo a disposizione e l´ordine di presentazione sono da rispettare rigorosamente.

La serata dura circa 2 ore ed è divisa in due parti, con un intervallo per favorire il contatto tra artisti e pubblico. Ad artisti che hanno suscitato particolare interesse nel pubblico, a discrezione di Aoidos, viene offerta la possibilità di presentare nel secondo tempo, un altro intervento, sempre della durata di 7 minuti.

Gli artisti  iscritti a partecipare non pagano ingresso.

L´intento di Aoidos è di creare un evento-format che favorisca l´emergere di talenti artistici e lo sviluppo di una rete di contatti sul territorio per dar spazio a forme e voci fuori delle grandi produzioni e del mainstream.

Il tema della serata è: Lo Straniero

Trai i vari interventi, anche:

Fuori della Porta

Performance con Jessica Pieroni

testi: Wolfgang Borchert

drammaturgia e regia:  Anna

durata: 15 min

Contatti per info e prenotazioni (Anna):

http://ho-aoidos.blogspot.it

annam1@virgilio.it

340-5418218

LETTERE DAL ’63

7° Appuntamento della Rassegna Oltre l’Ombelico

Lettere dal ’63


Un monologo teatrale di e con Theano Vavatziani
Regia di Alessandro Migliucci e Theano Vavatziani
Scenografia: Marco Sciucco e Theano Vavatziani
Costumi: Silvia Cerpolini

“Allora verrò e vi prenderò a vivere qui. Qui è la vita. Le persone bevono casse di birra e mangiano tonnellate di carne. Ogni giorno mangeremo carne e altre cose buone, tutte le cose migliori.”
Cosi Lui scriveva a Lei nel 1963.
Nasce un sogno nel cuore di un uomo. E come ogni sogno sfida il rischio, condiziona il presente, resiste all’intuito, illude il futuro. Lettera dopo lettera.
Un’appassionante lettura nell’intimo di una vita umana

Sabato 10 Marzo alle ore 21:00

POSTI LIMITATI, E’ GRADITA LA PRENOTAZIONE

Per informazioni e prenotazioni:
cameredariainfo@gmail.com
Silvia 3396171306

Io Sono Suono


Voce e corpo centro dell’Universo
Seminario di armonia corale con CIRO BUTTARI


Alla ricerca di un’identità sonora quanto mai libera dai vincoli del pentagramma.

Dalla mattina di Sabato 24 Marzo alla sera di Domenica 25 Marzo
Sabato JAM SESSION

CIRO BUTTARI
Viaggiatore e musicista a contatto con culture diverse si e’ ritrovato ad indagare sul potere del suono scoprendo forme di musica collettiva e rituale prodotte dalle antiche culture primitive. Da queste esperienze musicali e attraverso la meditazione ha scoperto via via una visione sempre più profonda e autentica della realtà a cui non ha voluto rinunciare.

Per informazioni:
cameredariainfo@gmail.com
339 6171306 Silvia

COINCIDENZE Extra Urbane

COINCIDENZE EXTRAURBANE
11-12-13-14 APRILE 2018 Bologna- Camere D’Aria
H 10.30- 17.30
Performance 14 Aprile 2018 h 14.00-17.30

Coincidenze Extraurbane è un azione performativa sul territorio bolognese concepita come una scrittura scenica che riunisce la ricerca fatta dai performer Nicolas Grimaldi Capitello, Eleonora Greco, Francesco Russo e Natalia Vallebona in collaborazione con i musicisti Max Rocco e Umberto Vigliani e i partecipanti del workshop “Coincidenze” che si terrà dall’ 11 al 14 aprile 2018 a Camere d Aria, via guelfa 40, Bologna.
Il workshop è aperto a danzatori performer cantanti, attori, circensi e appassionati dell’espressione artistica.
La performance avverrà il giorno 14 Aprile 2018 a bordo del treno regionale n. 34005 delle ore 14.35 che copre la tratta Bologna Centrale-Cervia, con un’ulteriore parte della performance a Cervia, accompagnati dalla Banda del B.U.C.O. Il ritorno su Bologna sarà previsto alle ore 19.21.

IL PROGETTO: Coincidenze Extraurbane è una ricerca volta ad investigare le “comunità temporanee” che viaggiatori, pendolari, studenti e lavoratori accidentalmente creano spostandosi con i mezzi pubblici. Il programma del Seminario partirà da un training fisico la mattina finalizzato alla creazione pomeridiana. La ricerca si articolerà intorno astrategie per trovare delle modalità di intervento sulle “comunità accidentali” che si creano durante i viaggi. La rottura del ritmo della monotonia, l’interazione indotta dall’azione, l’intrattenimento accidentale, la ridefinizione di spazi in convenzionali per atti performativi saranno alcuni delle tematiche intorno alle quali lavoreranno i performer.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO : H 10.30 – 12.30: Classe di danza contemporanea/Training fisico H 12.30 – 13.30: Pausa pranzo H 13.30 – 17.30: Laboratorio Creativo/ Scrittura Scenica
COSTI DEL WORSHOP : 15 euro classe della mattina singola 40 euro (tre giorni di classe della mattina) 80 euro tutto il seminario 100 euro seminario con alloggio e uso cucina a Camere d’Aria.

I PORTATORI DEL PROGETTO : Nicolas Grimaldi Capitello: è un’artista di origine napoletana. Dopo aver lavorato con alcune compagnie di fame mondiale come Vim Vandekeybus- Ultima Vez, si concentra sulla propria ricerca performativa che esplora con progetti personali e seminari in Italia e all’estero (Peccati di Kore- Roma; Shaanxi Normal University- Xian-Cina; Nohow Bords- Città del Messico…)
Eleonora Greco: è un’artista di origine marchigiana. Si perfezione come attrice- danzatrice al Centro Universitario Teatrale Umbro lavorando poi per il Teatro Stabile dell’Umbria. Collabora come danzatrice per il Festival Cinematica e con altri progetti e artisti italiani.
Francesco Russo: è un artista di origine napoletana. Dopo una formazione all’A.I.D di Roma inizia a lavorare per diverse produzioni e progetti come: Napoli Teatro Festival, Ravello Festival, Interno5, Eddie Peake, Benedetto Sicca… Attualmente continua la sua ricerca intorno alla danza, la performance e il teatro fisico in Italia e all’estero.
Natalia Vallebona: è un’artista di origine genovese. Rientra da poco in Italia dopo dieci anni di ricerca fra Francia, Olanda e Belgio. Continua la sua ricerca con il suo collettivo Poetic Punkers (Premio Nuove realtà del Teatro 2017), collabora dal 2016 con la compagnia Balletto Civile e dal 2011 da seminari intensivi del suo lavoro in Micadanses e Studio Harmonic – Parigi; Codarts- Rotterdam; Project Talk- Ballet C de la B- Garage 29, Volksroom, Space Belgica, Artist in Common-Bruxelles…

LINK VIDEO:

https://www.youtube.com/watch?v=CXxUKLXS548
https://www.instagram.com/p/Bc5NPRpn0VU/

COINCIDENZE extraurbane sarà l’iniziativa di apertura del LABORATORIO QUIèORA: un ciclo di incontri partecipativi promosso dal Comune di Cervia per coinvolgere la comunità nel formulare proposte di ri-definizione dei locali della stazione di Cervia-Milano Marittima.

Informazioni: cameredariainfo@gmail.com
339 6171306 Silvia
Iscrizioni entro il 30 marzo 2018

FOLLOWER

Sabato 24 Febbraio alle ore 21:00

FOLLOWER

Sesto appuntamento della rassegna Oltre l’Ombelico

E se, tramite un’app, potessi essere seguito nella vita reale, anziché semplicemente sullo schermo?

Se un tuo follower potesse realmente seguirti per tutta la giornata, restando invisibile e anonimo, e osservarti mentre prepari la colazione, vai al lavoro o incontri degli amici?
Follower
Sesto appuntamento con la rassegna Oltre l’Ombelico

scritto e diretto da Pietro Dattola
con Flavia G. de Lipsis
elementi di scena Alessandro Marrone
foto di scena Chiara Davoli
una produzione DoveComeQuando / Festival Inventaria

Per Informazioni e Prenotazioni:

3396171306

cameredariainfo@gmail.com

Dalla materia alla Figura. Marionette a misura umana in termopl

Workshop di creazione di marionette corporee secondo la tecnica della maestra Natacha Belova.
Il corpo della marionetta si fonde e confonde con quello del manipolatore.

Tecniche di realizzazione: scultura della testa e di una mano in argilla, realizzazione delle stesse in termoplastico, corpo in gomma piuma. La bocca della marionetta non sarà articolata.

Gli obiettivi del corso sono costruire una marionetta ibrida a misura umana che rimarrà all’alunno. Conoscere un materiale di costruzione particolare quale il termoplastico che permette un modellato rapido e leggero con una resa iper-realistica. Apprendere nozioni di manipolazione di questo tipo di marionetta.

Programma

Il progetto
A ogni partecipante sarà richiesto di presentarsi al workshop con una propria idea da sviluppare.
Maggiore sarà l’approfondimento dell’idea (portare disegni, foto, bozzetti, eventuali elementi decorativi ) più facile sarà avanzare insieme nella costruzione finale. Ogni elemento che nutre la nostra immaginazione ci permetterà nella prima fase del percorso di riorganizzare insieme i concetti e creare una tavolozza visuale da seguire per finalizzare il progetto.

Costruzione
Sperimenteremo il termoplastico su una piccola maquette.
Realizzeremo la testa e la mano della marionetta, prima in argilla quindi in termoplastico. Scolpiremo il corpo in gommapiuma . Una volta assemblate e dipinte le parti sceglieremo il costume con il quale creeremo la fusione tra personaggio e manipolatore.
In questa fase procederemo per tentativi perché sarà attraverso la sperimentazione che appariranno le risposte appropriate per rendere viva e organica la nostra creatura.

Manipolazione
Studieremo tecniche di manipolazione da applicare alla nostra marionetta. Per facilitare l’apprendimento verranno messe a disposizione alcune delle marionette della compagnia “La Barca dei Matti”.

Materiali
La maggior parte dei materiali per la realizzazione completa del progetto verrà fornito dalle insegnanti. Qualora l’alunno volesse personalizzare la propria marionetta con elementi particolari, quali occhi di vetro o parrucche dovrà provvedere a procurarseli. Consigliamo di portare proposte di costume che denoterà fortemente il carattere del personaggio .

Data: dal 31 Marzo al 7 Aprile 2018
Orario: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
Luogo: Camere d’aria, via Guelfa 44 Bologna, Italia.
Lingue del corso: Italiano, Spagnolo e Francese.

Sarà possibile iscriversi fino al 25 di Marzo. Il numero dei partecipanti è limitato.

Il workshop è rivolto a: marionettisti, attori, scultori, ballerini, scenografi, studenti e chiunque abbia una sensibilità artistica.
Per le iscrizioni è consigliato mandare il curriculum vitae.

Insegnanti:
Ilaria Olivari e Annamaria Andrei sono marionettiste, attrici e costruttrici nella compagnia La Barca dei Matti diretta da Natacha Belova, da febbraio 2015.

Link Barca dei Matti
https://www.facebook.com/passaggeri/
https://www.facebook.com/barca.deimatti.9

Link di Ilaria Olivari
https://www.facebook.com/Teatro-Hilarè-472319126251855/

Link Annamaria Andrei
https://www.facebook.com/Grande-Cantagiro-Barattoli-538547249518332/
https://www.facebook.com/Compagnia-Tarassaco-Teatro-1535805530069471/

Per informazioni e iscrizioni
Annamaria Andrei: annamariaandrei@hotmail.com
Ilaria Olivari: 3496075927

LES INCROYABLES CITOYENS ! Nascere

Dal 14 al 18 Febbraio

LES INCROYABLES CITOYENS ! (pour vous ou vos jeunes protégés)
Parce qu’il est à la frontière entre débat public, société civile et rendu artistique mêlant artistes professionnels et citoyens du monde sur le territoire européen, ce projet peut participer à un nouvel élan sociétal que l’on sent émerger de plus en plus de part et d’autre.
Dans la rencontre sur le terrain,de nombreux jeunes ont le talent et l’envie de relever les défis de société mais ne passent pas à l’action par inhibition, aquoibonisme, dû aux crises successives rencontrées dans leur pays, disent-ils, ou à leur impression que leur parole éventuelle ne sera pas prise en compte.
Partant de ces constats, nous avons voulu utiliser nos compétences artistiques pour servir le but premier du théâtre et du spectacle vivant en général, à savoir être l’expression et le moyen de communication du citoyen , traduit poétiquement par l‘artiste.

Ainsi avons-nous créé une forme évolutive et participative, qui se voit devenir un outil de communication, un point de convergence et d’échange de jeunes européens mais aussi, de publics en difficulté et d’un tout public toujours convié à participer aux évènements proposés et notamment, à assister et/ou à participer au spectacle
« ET NOUS DEVÎNMES INFRANCHISSABLES ! ».

Le temps fort proposé à Bologne/Italie en Février est intitulé « Naître ».
Dans certaines traditions (notamment africaines) , il est question d’une seconde naissanec offerte à l’homme, autre que sa naissance génétique. Cette seconde naissance fait référence à une prise de conscience et un engagement pour servir ce qui fait sens.
Certains disent que collectivement, nous en sommes à ce moment où nous pouvons et devons renaître. Les catastrophes nous rappellent à nous-mêmes. Comment agir ? Comment s’engager ? Intérieurement ? Extérieurement ?
Ce temps fort propose d’explorer ces questions artistiquement à partir de textes et de propositions performatives.
Nous en partagerons le résultat à l’issue du temps fort, invitant autant les étudiants, le tout public et les décisionnaires politiques locaux et européens.
L’obstacle apparent des langues différentes utilisées par les participants deviendra défi, point d’appui à notre créativité.
RESA et LETTRE DE MOTIVATION :
matamalam@matamalam.org
ou en MP
o per italiani Silvia
+3396171306 cameredariainfo@gmail.com
Participation aux frais (100 euros voyage, hébergement et un repas par jour compris ) nombre de stagiaires limité.Réservé en priorité aux moins de 30 ans ( projet soutenu par Erasmus+)

LABORATORIO di CERAMICA di BASE

LABORATORIO di CERAMICA di BASE
Di Shirin Afsharnejad

Impariamo le tecniche principali: Pizzicato, colombino e la lastra/sfoglia e creiamo vasi, piatti, bicchieri…

PROGRAMMA

5 incontri di 2 ore dalle 19:00 alle 21:00
Giovedì 8/15/22 Febbraio e 1 Marzo 2018
Il 5° incontro da concordare per la cottura finitura con patina di bronzo e/o legno.

Il materiale verrà messo a disposizione.

Per informazioni e iscrizioni:
Catia 3338696569
Email: cameredariainfo@gmail.com

11 anni fa Shirin Afsharnejad ha cominciato a praticare scultura, ceramica e tornio in Iran e da tre anni in Italia a Carrara e Bologna.
E’ una scultrice che utilizza legno, marmo, argilla e resina per la creazione delle sue opere.
Ha partecipato a 4 mostre Teheran/Iran e nel Dicembre 2017 nella Galleria Linda Farrell a Parigi.

CINEMA sul DIVANO

CINEMA SUL DIVANO
Un viaggio tra Cuba, Brasile Argentina e Cile.
Prima puntata 31 gennaio alle 20:30

Habana Blues di Benito Zambrano

Perché non iniziare l’anno viaggiando lontano, ma senza muoversi da Bologna? Camere d’Aria, spazio di socialità, arte e multiculturalita, vi offre una volta al mese l’opportunità di viaggiare in America Latina. Un programma di film contemporanei e alternativi, vi farà conoscere realtà differenti legate a diversi paesi, tra cui: Cuba, Brasile Argentina e Cile.

Popcorn, chupa-chups e havana rum!!!!!!!!!!!

Info e prenotazioni (posti limitati sui divani): cameredariainfo@gmail.com
Bruna : 3486913549

Habana Blues di Benito Zambrano

Con tre nomination al Festival di Cannes, Benito Zambrano, racconta la storia di due giovani musicisti cubani, Ruy e Tito. Loro hanno un sogno in comune: diventare famosi e lasciare L’Avana. Ruy vive con Caridad e i loro due figli ma stanno per lasciarsi, nonostante si amino ancora. Tito, invece, vive con la nonna. Ruy e Tito lavorano all’organizzazione del loro primo concerto importante quando scoprono che due produttori spagnoli stanno per arrivare a Cuba per scovare nuovi promettenti talenti. E’ un’opportunità che capita una volta nella vita e decidono di coglierla al volo e conquistare gli spagnoli…

2005 ‧ dramma musicale ‧ 1h50m
Francia / Spagna / Cuba