Dalla materia alla Figura. Marionette a misura umana in termopl

Workshop di creazione di marionette corporee secondo la tecnica della maestra Natacha Belova.
Il corpo della marionetta si fonde e confonde con quello del manipolatore.

Tecniche di realizzazione: scultura della testa e di una mano in argilla, realizzazione delle stesse in termoplastico, corpo in gomma piuma. La bocca della marionetta non sarà articolata.

Gli obiettivi del corso sono costruire una marionetta ibrida a misura umana che rimarrà all’alunno. Conoscere un materiale di costruzione particolare quale il termoplastico che permette un modellato rapido e leggero con una resa iper-realistica. Apprendere nozioni di manipolazione di questo tipo di marionetta.

Programma

Il progetto
A ogni partecipante sarà richiesto di presentarsi al workshop con una propria idea da sviluppare.
Maggiore sarà l’approfondimento dell’idea (portare disegni, foto, bozzetti, eventuali elementi decorativi ) più facile sarà avanzare insieme nella costruzione finale. Ogni elemento che nutre la nostra immaginazione ci permetterà nella prima fase del percorso di riorganizzare insieme i concetti e creare una tavolozza visuale da seguire per finalizzare il progetto.

Costruzione
Sperimenteremo il termoplastico su una piccola maquette.
Realizzeremo la testa e la mano della marionetta, prima in argilla quindi in termoplastico. Scolpiremo il corpo in gommapiuma . Una volta assemblate e dipinte le parti sceglieremo il costume con il quale creeremo la fusione tra personaggio e manipolatore.
In questa fase procederemo per tentativi perché sarà attraverso la sperimentazione che appariranno le risposte appropriate per rendere viva e organica la nostra creatura.

Manipolazione
Studieremo tecniche di manipolazione da applicare alla nostra marionetta. Per facilitare l’apprendimento verranno messe a disposizione alcune delle marionette della compagnia “La Barca dei Matti”.

Materiali
La maggior parte dei materiali per la realizzazione completa del progetto verrà fornito dalle insegnanti. Qualora l’alunno volesse personalizzare la propria marionetta con elementi particolari, quali occhi di vetro o parrucche dovrà provvedere a procurarseli. Consigliamo di portare proposte di costume che denoterà fortemente il carattere del personaggio .

Data: dal 31 Marzo al 7 Aprile 2018
Orario: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.
Luogo: Camere d’aria, via Guelfa 44 Bologna, Italia.
Lingue del corso: Italiano, Spagnolo e Francese.

Sarà possibile iscriversi fino al 25 di Marzo. Il numero dei partecipanti è limitato.

Il workshop è rivolto a: marionettisti, attori, scultori, ballerini, scenografi, studenti e chiunque abbia una sensibilità artistica.
Per le iscrizioni è consigliato mandare il curriculum vitae.

Insegnanti:
Ilaria Olivari e Annamaria Andrei sono marionettiste, attrici e costruttrici nella compagnia La Barca dei Matti diretta da Natacha Belova, da febbraio 2015.

Link Barca dei Matti
https://www.facebook.com/passaggeri/
https://www.facebook.com/barca.deimatti.9

Link di Ilaria Olivari
https://www.facebook.com/Teatro-Hilarè-472319126251855/

Link Annamaria Andrei
https://www.facebook.com/Grande-Cantagiro-Barattoli-538547249518332/
https://www.facebook.com/Compagnia-Tarassaco-Teatro-1535805530069471/

Per informazioni e iscrizioni
Annamaria Andrei: annamariaandrei@hotmail.com
Ilaria Olivari: 3496075927

LABORATORIO di CERAMICA di BASE

LABORATORIO di CERAMICA di BASE
Di Shirin Afsharnejad

Impariamo le tecniche principali: Pizzicato, colombino e la lastra/sfoglia e creiamo vasi, piatti, bicchieri…

PROGRAMMA

5 incontri di 2 ore dalle 19:00 alle 21:00
Giovedì 8/15/22 Febbraio e 1 Marzo 2018
Il 5° incontro da concordare per la cottura finitura con patina di bronzo e/o legno.

Il materiale verrà messo a disposizione.

Per informazioni e iscrizioni:
Catia 3338696569
Email: cameredariainfo@gmail.com

11 anni fa Shirin Afsharnejad ha cominciato a praticare scultura, ceramica e tornio in Iran e da tre anni in Italia a Carrara e Bologna.
E’ una scultrice che utilizza legno, marmo, argilla e resina per la creazione delle sue opere.
Ha partecipato a 4 mostre Teheran/Iran e nel Dicembre 2017 nella Galleria Linda Farrell a Parigi.

CINEMA sul DIVANO

CINEMA SUL DIVANO
Un viaggio tra Cuba, Brasile Argentina e Cile.
Prima puntata 31 gennaio alle 20:30

Habana Blues di Benito Zambrano

Perché non iniziare l’anno viaggiando lontano, ma senza muoversi da Bologna? Camere d’Aria, spazio di socialità, arte e multiculturalita, vi offre una volta al mese l’opportunità di viaggiare in America Latina. Un programma di film contemporanei e alternativi, vi farà conoscere realtà differenti legate a diversi paesi, tra cui: Cuba, Brasile Argentina e Cile.

Popcorn, chupa-chups e havana rum!!!!!!!!!!!

Info e prenotazioni (posti limitati sui divani): cameredariainfo@gmail.com
Bruna : 3486913549

Habana Blues di Benito Zambrano

Con tre nomination al Festival di Cannes, Benito Zambrano, racconta la storia di due giovani musicisti cubani, Ruy e Tito. Loro hanno un sogno in comune: diventare famosi e lasciare L’Avana. Ruy vive con Caridad e i loro due figli ma stanno per lasciarsi, nonostante si amino ancora. Tito, invece, vive con la nonna. Ruy e Tito lavorano all’organizzazione del loro primo concerto importante quando scoprono che due produttori spagnoli stanno per arrivare a Cuba per scovare nuovi promettenti talenti. E’ un’opportunità che capita una volta nella vita e decidono di coglierla al volo e conquistare gli spagnoli…

2005 ‧ dramma musicale ‧ 1h50m
Francia / Spagna / Cuba

Io sono un clown e non posso farne a meno!

Venerdì 19 Gennaio, ore 21:00
In anteprima esclusiva a
CAMERE D’ARIA

 

IO SONO UN CLOWN… e non posso farne a meno!
Uno spettacolo di circo contemporaneo adatto a tutte le età

Bianco e Augusto sono due pagliacci, e sono amici da una vita intera… e forse anche più! Entrambi amano il circo e sono l’uno lo specchio dell’altro, però all’incontrario: il primo è autoritario, severo, maestoso e disciplinato; il secondo fannullone, attaccabrighe e pieno di risorse creative. L’arrivo dell’acrobata Tina sconvolgerà le loro vite e li porterà a vivere nuove avventure: buffe gag, litigate, scapaccioni e abbracci, per ricordarsi che – alla fine – l’amicizia vince su tutto!

Ingresso a offerta libera

LUNÀTICA

Venerdì 12 Gennaio, ore 21

Spettacolo di Enza Alessandra Prestia
Voce, chitarra e percussioni
Suoni e canti della tradizione popolare Argentina, un viaggio attraverso l’esperienza vissuta.

Lo Spettacolo di Enza Alessandra Prestia, fondatrice del gruppo Assurd (canti e musiche del sud Italia), fa rivivere l’incontro tra lo spirito popolare del suo essere figlia di emigranti e la forza sudamericana del suo luogo di nascita, una storia comune alle donne viaggiatrici con un attaccamento viscerale alla terra. Accompagnata da percussioni e chitarra, la sua voce calda e unica, dal temperamento di fuoco, esprime meravigliosamente la creatività, l’energia, la festa, esternando la bellezza dell’universo femminile.
Lunàtica e’ un viaggio nel mondo della determinazione femminile, con brani di propria autoria che incarnano la donna legata alle tradizioni e ai tempi primordiali.
Le musiche “contaminate” dalle vite tramandate dai padri e arricchite dalle forme più sensuali della musica popolare italiana e sudamericana, in un connubio di melodie nuove che spaziano e percorrono i continenti.

Enza Prestia ha una carriera artistica di notevole spessore con collaborazioni e spettacoli in Italia e all’estero.

Per informazioni e prenotazioni:

cameredariainfo@gmail.com
3396171306 Silvia