Lina Prova Aperta

Prova Aperta dello Spettacolo di Fabiana Mercadante
Lina
Una micro-storia vera

Lunedì 25 Febbraio 2019, ore 21:00

Ci sono luoghi e tempi della storia che sfuggono alla scrittura: sono lo spazio interno delle energie che hanno attraversato i corpi singoli degli assenti dalle narrazioni storiche che i libri trasmettono.
Lina non è uno spettacolo, ma un piccolo saggio di micro-storia, il racconto, in chiave coreografica, di uno scarto dalla norma delle narrazioni stereotipate su chi eravamo o avremmo dovuto essere.
Messina, fine anni 50’. Lina viaggia, cambia lavoro, si innamora…si sposa. Ma dov’è lei, mentre tutto ciò avviene? Dov’è il suo corpo e i colori che lo animano?
L’esito di questa ricerca storica sulle emozioni che hanno colorato la vita di un soggetto “minore” della storia del sud Italia è un ritratto singolare in movimento: un corpo in scoperta del proprio spazio di libertà tra limiti e possibilità fisiche e culturali.

Sull’artista
Fabiana Mercadante è una scrittrice, videografa e performer italiana. La sua ricerca artistica si svolge intorno alla relazione tra corpi, storia e città, con la creazione di ibridazioni che intersecano teatro, danza e video-documentario.
Conduce attualmente un Ph.D in arti performative per l’Università di Lisboa, interessandosi all’antropologia teatrale, allo studio dei processi creativi, alla relazione tra espressione corporea e auto-censura artistica nella cultura italiana.
Nel 2016 ha fondato il Flooding Lab, collettivo nomade di ricerca sul corpo politico e narrazioni.
A partire dall’esplorazione di pratiche performative e lo studio dell’effimero legato alla presenza, il collettivo sviluppa performance site-specific, coinvolgendo le comunità locali e soggetti non necessariamente professionisti delle arti performative.

Pranzo Sociale a Camere d’Aria

Domenica 24 Febbraio 2019

Ore 12:00

Secondo appuntamento con i Beni Comuni

Insieme al circolo anarchico BERNERI parleremo di BENI COMUNI.

Non prima di aver riempito lo stomaco e brindato insieme con le zuppe del XII° Gran Festival Internazionale della Zuppa di Bologna
La ZUPPA come bene comune.
Verrà presentato il programma e la filosofia dal basso che l’ha animata in tutti questi anni.
A seguire discussione partecipata sui Beni Comuni: approfondimento sul piano legale e giuridico sulla legge delega del comitato sui beni comuni sovrani legati al Referendum sull’acqua.
Verranno inoltre portate come esempio le esperienze locali già in atto come a Napoli (Ex Asilo Filangeri) e a Torino (Cavallerizza Reale).

 

MONEY

2° Appuntamento della  Rassegna
“E’ sull’Orlo del Precipizio che L’Equilibrio è Massimo”

SABATO 23 FEBBRAIO 2019

Ore 21:00

La Compagnia La Petite Mort Teatro presenta:

MONEY

Scritto e diretto da Tommaso Fermariello
Con: Giuseppe Attanasio, Gianluca Bozzale,
Sofia Pauly e Martina Testa

Sono passati ormai dieci anni dalla crisi economica che ha investito tutta la società occidentale nel 2008. Dieci anni dopo il mondo è ancora sottosopra: un imprenditore fallimentare è
presidente degli Stati Uniti, l’Europa si sta disgregando e i giovani non sono più felici.
La generazione che va dai venti ai trent’anni si è persa tra stage gratuiti, lavoretti a chiamata, velleità artistiche, ambizioni impossibili da saziare, competitività sanguinosa e un futuro oscuro e privo di speranza. Un capitale umano che non sa come sopravviverà ai prossimi trent’anni e nel frattempo occupa i lettini degli psicologi.
E’ da questo mondo ostile e caotico che nasce Money, una commedia nera che racconta il lavoro e i soldi al tempo di Rich kids of Instagram, i sogni e le aspirazioni al tempo dei disturbi d’ansia.
Quattro ragazzi, per risparmiare sulle spese, vivono insieme in un piccolo appartamento. C’è chi studia, chi fa due lavori, chi è un performer disoccupato, chi non vuole alzarsi dal divano. Sono membri della classe disagiata, troppo ricca per accontentarsi, troppo poveri per poter sopravvivere. Ma seppur in maniera inaspettata, un giorno la loro grande occasione arriva:
si ritrovano in casa una valigia piena di cocaina. La cocaina è la droga dei ricchi, è la promessa di un arricchimento sicuro. Finalmente dei soldi, e sono tanti. Finalmente un futuro possibile.
Ma lo spaccio di cocaina va contro ogni loro principio. Come reagirà il gruppo di fronte a questa possibilità? Nel frattempo gli spacciatori che hanno smarrito la cocaina sono sulle loro
tracce. Sono un kebabbaro sanguinario, un’impasticcata laureata e una misteriosa Contessa.
Disposti a tutto pur di riavere la propria merce. Le vicende dei due gruppi si intrecciano, i buoni e i cattivi si confondono, in un’atmosfera pulp e dissacrante che pervade tutto lo spettacolo. E’
un racconto cinico e a tinte forti, che trae ispirazione dal cinema e dalla sociologia, che non teme di essere pop e non teme di essere anche riflessivo. Money è una favola nera e metropolitana, che racconta il sogno e l’incubo della nostra generazione: i soldi.

Ingresso a Offerta Libera e Consapevole

Alla Luce del Sole – Workshop di Serigrafia

ALLA LUCE DEL SOLE

Workshop di Serigrafia a Camere D’aria in collaborazione con l’illustratrice francese Lola Lecoutour

La Serigrafia
Ma che cos’è? Come si fa? e Perché ?

I Fratelli Brocoli vi propongono di scoprire tutto a Camere d’Aria:
Sabato 9 Febbraio dalle 13:00 alle 15:00

In due ore, vedremo tutti gli step e prepareremo una stampa di un bellissimo disegno dell’illustratrice Lola Lecoutour, utilizzando la luce del Sole.

Costo del laboratorio: 10€ per i materiali
Per info e iscrizioni: cameredariainfo@gmail.com
Silvia: 3396171306

Beviamoci Su

Spettacolo comico tutto al femminile

SABATO 9 FEBBRAIO, ore 21:00

Lo spettacolo Beviamoci Su è l’unione di brevi storie tragicomiche il cui filo conduttore è la natura umana.
In scena cinque clownesse, diverse tra loro e riconoscibili nei loro “caratteri”, amiche e nemiche, si sostengono e al tempo stesso giocano a competere dando origine a rivalità e vanità tipicamente femminili.
E’ uno spettacolo che unisce stravaganza e spontaneità, passione e surrealismo. Caledoscopio di situazioni che ruotano attorno al bancone di un bar, palcoscenico di emozioni tutte al femminile.

OFFERTA LIBERA E CONSAPEVOLE

SARAH Y MANEH

Prima Residenza Artistica e Spettacolo della Rassegna
E’ sull’Orlo del Precipizio che l’Equilibrio è Massimo

VENERDì 8 FEBBRAIO, ore 21:00

SARAH Y MANEH
una coproduzione Argentina, Spagna e Italia
Con Carlota Berzal e Cristina Garcia
Di Federico James Tarantola

SINOSSI
Sarah e Maneh sono 2 sorelle, o amiche, o non sanno cosa.
Tutto quello che sanno è che sono bloccate per tutta la vita in un bunker nucleare dopo un’ Apocalisse che ha completamente cancellato l’esistenza umana.
Tranne che per loro:
perché Sarah e Maneh, giorno dopo giorno, vivono la massacrante routine di coreografie, ombre e proiezioni.
In quella noiosa routine, qualcosa emergerà tra loro: sono troppo simili, sono troppo dipendenti e per la prima volta nella storia lo sentono, vogliono differenziarsi, essere sole e, per quanto possibile, uccidere l’altra.

Ingresso a Offerta Libera e Consapevole

Pranzo Sociale a Camere D’aria

Accadrà a CAMERE D’ARIA
Ogni ultima domenica del mese dalle h 12.00

PRIMO APPUNTAMENTO DOMENICA 27 GENNAIO

Una tavola comune aperta a tutti, autogestita dal basso con e da chi vorrà partecipare attivamente.
A offerta libera. Grazie al contributo di ARVAIA http://www.arvaia.it/ con le sue prelibate verdure e alla collaborazione con il circolo anarchico BERNERI http://circoloberneri.indivia.net/ .

La convivialità come viatico per il fare insieme. Per parlare di tematiche sociali e culturali urgenti. Per condividere saperi, arti e mestieri in laboratori autogestiti. Per una circolazione libera. Per spiriti liberi, raminghi. 

Domenica 27 gennaio
Insieme al circolo anarchico BERNERI parleremo di BENI COMUNI. Non prima di aver riempito lo stomaco e brindato insieme. Parteciperanno alcuni esponenti della comunità di MONDEGGI https://mondeggibenecomune.noblogs.org/
e di ARVAIA per condividere le loro esperienze, per ribadire nel loro piccolo la possibilità di agire in un altro modo.

Per approfondire:

https://scheggenellacarne.blogspot.com/2019/01/beni-comuni-27-gennaio-2019-camere-daria.html

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Bene_comune

Invitate i vostri amici diffondete l’evento!

A tavola con Pepe & gli altri | SOUPport the Soup!

A TAVOLA CON PEPE & GLI ALTRI

Pranzo di autofinanziamento con animazione a sostegno della 12° edizione del Gran Festival Internazionale della Zuppa di Bologna!

Domenica 3 febbraio 2019 | ore 13.00
presso il Centro Sociale Ricreativo Pilastro – Via Dino Campana 4, Bologna

Ai fornelli gli chef: Sora Pina, Mirsad e Paolo

Menù:
Antipasto – pane cunzato e rape rosse
Primo – La solita zuppa
Secondo (a scelta tra carne o veg) – cotolette di melanzane e sedano rapa o Mirsad Grill
Contorno – insalata di cappuccio per tutti
Dessert – Giusi’s cheese cake
acqua, calice di vino + pane gentilmente offerto dal Forno Brisa

Animazione di teatro delle marionette con Ilaria Olivari/compagnia Teatro Hilaré (clown e mimo corporale drammatico, costruttrice e manipolatrice di marionette per attività teatrali a livello internazionale), Pepe e discepoli (-:

Special guests: EnClave e Venus Rodriguez – percussioni e canti della tradizione afrocubana

Quota di partecipazione:
€ 15 adulti / € 8 bambin* (2 bambin* € 10)

Prenotazioni:
– 328 2586266 (Claudia)
– festivalzuppa@gmail.com
– direttamente al Bar del Centro Sociale Pilastro (Antonella)

Per raggiungere il Centro Sociale Pilastro:
– Autobus 20 (direzione Pilastro) fino al capolinea, poi girare l’angolo dopo la chiesa e camminare fino in fondo alla via
– Pista ciclabile da via San Donato (direzione Pilastro)
*** Si consiglia di non parcheggiare in via Dino Campana (meglio nelle vicinanze)

Vincitori del bando dal titolo “E’ sull’orlo del precipizio che l’equilibrio è massimo”

Camere d’Aria è lieta di comunicare i vincitori del bando dal titolo “E’ sull’orlo del precipizio che l’equilibrio è massimo” per la selezione di 5 residenze teatrali.

Dopo lunga e attenta valutazione, resasi necessaria per l’alto livello e numero delle proposte giunte, sono stati al fine selezionati i seguenti artisti e spettacoli:

– La Turba con Sarah y Maneh
Siviglia, Buenos Aires | teatro danza (Febbraio)

– La Petite Mort Teatro con Money
Milano | prosa (Febbraio)

– Nicola Bruschi, Sara Brugnolo con Anna Fischer-Dückelmann
Bologna | performance, prosa (Marzo)

– Irene Curto, Garavaglia Milone con Superficie in R4 Treviso, Milano | performance (Aprile)

– Leonardo Bordin, Gianna Carbonera con Corpo Celeste Pordenone | performance (Maggio)

I lavori sono stati scelti per l’originalità drammaturgica e l’attitudine teatrale e performativa non convenzionale.

A breve sarà data comunicazione ufficiale a tutti i partecipanti che ringraziamo per aver risposto alla nostra “chiamata alle arti”.

Ben 31 sono state infatti le proposte ricevute.

Per questo stiamo inoltre valutando la possibilità di inserire altri progetti non selezionati in una rassegna “off” ad hoc!

Sicché, come si dice in questi casi: stay tuned!

L’artista Sandro Da Boit donerà tre sue opere per premiare il miglior spettacolo, il miglior testo e la/il miglior performer.