IL PIENO E IL VUOTO Workshop di Movimento Somatico e Teatro Fisico con SIMONA LISI

6 e 7 febbraio 2016

In questo workshop lavoreremo su una dicotomia di pensiero fondamentale per il pensiero orientale e per la concezione corporea della medicina cinese: il concetto della interdipendenza e coesistenza di pieno e vuoto.  Sotto questo dualismo unificante, il dinamismo viene applicato ad ogni fenomeno, che viene visto come l’alternarsi di una o l’altra condizione. I nostri organi sono in alternanza di pieno e di vuoto, il corpo ha parti cave e parti dense che insieme lavorano al funzionamento del tutto, cosi come l’universo si modula secondo l’alternanza di questi due stati fondamentali. Anche nella pratica teatrale e di movimento noi sperimentiamo il pieno e il vuoto in ogni istante, con la presenza, nella relazione, con la parola, nel tempo e nello spazio di azione. Partiremo con un lavoro di esplorazione somatica per sperimentare la coesistenza di pieno e il vuoto a livello di alcune strutture corporee (organi, sistema nervoso), per poi muoverci tra questi due estremi nel movimento e nella voce, senza svuotare mai la nostra presenza, ma passando da uno stato all’altro in modo fuido e connesso. Lavoreremo poi a cellule di movimento e di azione compiute su cui intervenire creativamente ad amplificare i differenti stati.

Il workshop è aperto ad attori, danzatori professionisti e persone interessate ad una pratica consapevole del movimento.

SIMONA LISI  Danzatrice, attrice e autrice ha studiato in Italia, Belgio ed Inghilterra. Laurea in Filosofia, Postgraduate Degree in Contemporary Dance alla London Contemporary Dance School di Londra. Diploma di Somatic Movement Eucator secondo il metodo BMC©, studi musicali e di danzaterapia (metodo Fux).
La sua formazione multidisciplinare le permette di muoversi agevolmente tra la danza, il teatro e il cinema d’autore, lavorando con alcuni dei più importanti autori contemporanei, tra cui: i registi Paolo Sorrentino, Mario Martone, Marco Bellocchio, Pippo Del Bono, Cristina Comencini, Doug Liman, Francesco Saponaro e i coreografi Micha Van Hoecke, Adriana Borriello, Giovanna Summo, Nicoletta Cabassi, Chiara Reggiani e Simone Sandroni. Collabora stabilmente con la compagnia ”Il pudore bene in vista” (Fabrizio Crisafulli) con cui partecipa al progetto di Teatro dei luoghi. E’ tra i protagonisti del film candidato al Premio Oscar “La bestia nel cuore” di Cristina Comencini e danzatrice nel film Premio Oscar “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino. E’ autrice di spettacoli, performance e opere video in cui lavora sulla contaminazione tra musica, voce e gestualità, di cui spesso compone le musiche originali. Svolge un’intensa attività pedagogica collaborando con istituzioni pubbliche e private, università, Asl territoriali, associazioni di impegno sociale. Si occupa anche degli aspetti teorici e storici della performance dal vivo, in questo senso ha collaborato con l’Università di Macerata e il Laba di Rimini e pubblicato diversi saggi di estetica della corporeità.  E’ ideatrice e direttrice artistica del Festival “Cinematica-immagine in movimento” di Ancona.

Info e iscrizioni entro il 30 Gennaio

  email: lucrezia.scardigno@gmail.com

cellulare:  3402287465

Il Tormento e L’Asola

Laboratorio di Sartoria Teatrale a cura di Gabriella Stangolini

Laboratorio di Artigianato Artistico a cura di Steve Almerighi

Data di Inizio: Gennaio 2016

Orario: il Giovedì dalle 18:00 alle 22:00; un fine settimana al mese sessione intensiva di 16 ore

24 Incontri: Totale 96 ore

I corsi sono aperti a tutti, sono richieste le concoscenze base del cucito. E’ previsto un colloquio conoscitivo dei partecipanti per creare un gruppo di 10 persone.

Per Informazioni:

email  tormentoeasola@gmail.com

Silvia 3396171306

volantino 2016_retro-001

Il Tormento e l’Asola in Mostra

Dal 2 al 15 Dicembre 2015

Esposizione dei Costumi Teatrali creati durante il laboratorio di Sartoria Teatrale condotto da Gabriella Stangolini.

Spazio Espositivo, Corridoio Primo Piano, Quartiere San Vitale, Vicolo Bolognetti, 2

 

 

mostra 2015

 

 

La rivoluzione è facile se sai come farla

Domenica 29 Novembre, ore 20

La rivoluzione è facile se sai come farla

Uno spettacolo di Kepler-452
Scritto da Daniele Rielli (Quit The Doner)
Regia Nicola Borghesi
in scena Paola Aiello, Nicola Borghesi, Lodovico Guenzi,
Livio Remuzzi
Scene Calori&Maillard
Musiche Lo Stato Sociale
Assistenza alla regia Enrico Baraldi
Prodotto da Festival 20 30 e Kepler-452
Con il sostegno di MenoMale e Camere d’Aria

È possible oggi, qui, per noi, immaginare una rivoluzione? Se sì, quale?
Si tratta del moto di un corpo intorno al suo centro di gravitazione o della sovversione violenta dei rapporti di forza?
Due venti/trenta, con il loro carico di speranza, birrette, frustrazione, cercano di cambiare radicalmente la propria vita.
In una piazza circondata di platani e tavolini da bar abbandonati, vediamo avvicinarsi la rivoluzione , quella vera. Un motore che, forse, è comune alle piccole rivoluzioni dei due protagonisti e a tutte le altre.

DALL’IMPROVVISAZIONE ALL’INSTANT COMPOSITION

WORKSHOP DI DANZA CONTEMPORANEA

….è la cura, l’attenzione e l’intenzione che fa del muoversi una forma d’Arte. Durante il workshop verrà esplorata la relazione tra il movimento del pensiero, delle parole e del corpo nello spazio, per scoprire ed approfondire il nostro particolare ed unico modo di narrare.
Il lavoro proposto sarà articolato in una una prima parte dedicata alla tecnica dell’improvvisazione, guidata e libera, che permetterà alle persone di vivere il riscaldamento non solo come un’esercizio, ma come una pratica che possa attivare la qualità della presenza e una seconda parte focalizzata sull’instant composition dove la qualità sensibile sperimentata precedentemente verrà sviluppata in dinamica, con il gruppo, dirigendo l’attenzione alla relazione con lo spazio, il tempo e le vibrazioni della musica dal vivo. IL laboratorio e’ rivolto a coloro che desiderano esplorare il proprio sè, persone che lavorano o studiano nell’ambito della danza,musicisti, artisti e curiosi.

Docenti: Paola Campagna e Giacomo Calabrese

5 Dicembre 2015 dalle ore 15:00 alle ore 19:00

6 Dicembre 2015 dalle ore 11:00 alle ore 15:00

Info prenotazioni entro il 27 Novembre

Organizzazione e contatti :

Valeria Scardigno

340 2287465 email: lucrezia.scardigno@gmail.com

Francesca Arcuri

333 2286987 email: francescaarcuri.1986@gmail.com

12196114_10205242010706645_7206161157051348887_n

LABORATORIO DI AUTO-COSTRUZIONE IMPIANTI ELETTRICI PER BICI

Amiche e Amici della Bicicletta,

Ricomincia a Camere d/Aria il Laboratorio di autocostruzione di impianti elettrici per la bici!
Potrai realizzare lucine a LED utilizzando materiale plastico di riciclo, inoltre se lo vorrai sarà possibile ricaricare il tuo telefono mentre pedali grazie ad un circuitino elettronico collegato alla dinamo che costruiremo insieme!!
Tutto quello che dovrai fare sarà aver voglia di imparare qualcosa di nuovo… divertendoti : )

Gli incontri si terranno a Camere d/Aria, Via Guelfa 40/4 (zona Massarenti) il lunedì dalle 18.30 alle 21.30.
Lunedì 12 Ottobre presentazione del laboratorio e breve dimostrazione del sistema in funzione.

Per riuscire a gestire al meglio le nostre risorse in termini di spazio e attrezzature è consigliata una pre-iscrizione agli incontri che seguiranno.
Per info:
Tel. 370.313.47.47
email:  lucaxdue@libero.it
Vi aspettiamo!!!

Locandina_LabLuciBiCi(1)

IntegrART LAB Teatro in Movimento

Dodici ragazzi dai 16 anni in su.                                                                                      30 ore di training (teatro, danza, voce), lettura testi e composizione, creazione collettiva, performance finale.  Tema: democrazia.  Lo stesso progetto coinvolge simultaneamente un gruppo di ragazzi ungheresi con cui è previsto uno scambio di residenza artistica di una settimana nella prossima primavera.

Laboratorio a partire da Novembre 2015 a Maggio 2016

PER INFO E ISCRIZIONI:  patrizia.capitanio@gmail.com

 

01web