TRES

DOMENICA 26 MARZO ore 18:00

6° appuntamento della nostra Rassegna  L’originale è Politico (?) e versavice

TRES
Ideazione Regia e Coreografia di Nicolas Grimaldi Capitello

TRES è uno dei primi esperimenti del coreografo Nicolas Grimaldi Capitello, il quale ha coordinato i performers interpreti di stereotipi moderni, antichi e futuri, in funzione di una Costituzione che millanta uguaglianza a scapito della realtà! In scena tantissimo interplay, energia e pathos, che nascono da un lavoro condiviso e creato in sala insieme. Evoluzione, crescita, involuzione, appiattimento intellettuale, annullamento di sé stessi in favore del più forte, critica sulla presunta uguaglianza degli uomini a partire dall’articolo tre della Costituzione Italiana; questi i punti cardine di una scrittura scenica in continua evoluzione che ha l’aspetto di un documentario moderno e contemporaneamente di una performance di teatro fisico!
E’ servita veramente quest’evoluzione? Siamo davvero tutti uguali davanti alla legge? E’ veramente necessario essere i più forti per sopravvivere in un mondo così enorme? Questi i quesiti fondamentali che instilla questa performance, la quale è soprattutto uno studio dei comportamenti umani in relazione ai diversi tipi di società.
Tutto lo spettacolo si basa su equilibri precari, vuoto, oggetti, movimenti, pathos e racconto…ma soprattutto sull’articolo tre! Il motore di tutto è l’esigenza di riordinare il concetto e le parole secondo una logica nuova, una lettura più semplice di ogni cosa che ci circonda, ma più complessa del sistema binario, tanto da toccare ogni campo possibile dello scibile, dalla matematica alla metafisica, dalla religione alla politica, andando a tracciare una linea temporale. Questo spettacolo si può definire quasi un labirinto mentale e fisico, dove i performer vogliono rappresentare nuovi stereotipi, personaggi diversi e storie di vita vissuta…o immaginata! Un uomo che si reinventa, che crea lavoro laddove non c’è, che ha il pieno controllo della propria vita, uguale a tutti gli altri uomini, ma che è privo di personalità, di emozione, di istinto! E dunque di seguito il grande quesito , meglio rinascere primitivi rumorosi ed essenziali o moderni silenziosi ed inutili?

Interpreti e Autori:
Eleonora Greco;
Nicolas Grimaldi Capitello;
Marianna Moccia;
Fabiana Pellicoro;
Francesco Russo;
Luigi Sica

Co-produzione:
Compagnia Körper

Musiche:
Chanson (Guem);
Tempestade (Guem);
Afrique Tango (Guem);
Io non mi sento italiano (Giorgio Gaber)

Piano Luci:
Nicolas Grimaldi Capitello

Costumi:
Nicolas Grimaldi Capitello;
Luigi Sica;
Eleonora Greco

Ingegneria audio e video:
Gianluca Savarese;
Alessia Cammarota.

Selezionato per il bando “RESIDANZA la nuova casa della coreografia” , progetto CUNAE per il ricambio generazionale di Movimento Danza, Napoli; Debutta al Teatro “Piccolo Bellini” di Napoli.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *