📍Ci incontriamo tutti i mercoledi a Camere d’aria!
🗓️per info nicaportavia@gmail.com
📲telegram Nica_acin

Zone di Contatto:
Contact Improvisation study and practice

'We could not be without being in relationship with everything that surrounds us. Our reality is the relationship'

Quest' anno apriremo uno spazio di studio e ricerca della Contact Improvisation partendo dall'idea che essendo in continua relazione con tutto quello che ci circonda la nostra realtà e relazionale e cosi la nostra conoscenza.
Apprendiamo perche siamo in relazione e perche siamo relazione.

Metteremo al centro della ricerca alcune parole: presenza, attenzione, consapevolezza, decostruzione, disorientamento per poi aggiungere insieme altre parole che risuoneranno nei corpi e nello spazio.

Ricercando abilità che supportano la volontà inesorabile di rimanere dentro la nostra danza.
Partendo da un approccio somatico che renderà più attivo e vivo il nostro sistema percettivo andremo ad esplorare il nostro universo corpo e come le parti che lo compongano comunicano tra loro creando un movimento organico, che respira.

Creeremo una relazione con il pavimento e lo spazio, studieremo ed esploreremo la gravità, il cadere, il volare, il supporto, lo stare nel presente e come interagiamo costantemente con le forze fisiche che aprono per noi possibilità di movimento.
Analizzeremo il sistema scheletrico attraverso materiale proveniente da Material For The Spine (Steve Paxton), lavorando sulle articolazioni e la mobilità scheletrica.

Indagheremo la vista, il respiro e gli organi.
Porteremo il nostro movimento e il nostro corpo nello spazio, lavorando con l'improvvisazione e con vocabolari per l improvvisazione come l'Underscore (N.S.Smith) e il Tuning Score (L.Nelson).
Analizzeremo il corpo come politica e la contact improvisation come rivoluzione tra le relazioni e come pratica che ci apre una maggiore consapevolezza nella vita.
L'incontro è aperto a tutte le persone che vogliono scoprire e studiare la Contact Improvisation.