“Resonance” – Workshop Teatro Immersivo

“Resonance” – Workshop Teatro Immersivo

condotto da Riccardo Brunetti

In collaborazione con Associazione Syncro – Bologna

Il performer è colui che crea nell’attimo che scorre. Il flusso fisico, il canto, l’ascolto, sono ciò che ci aiuta ad esercitare l’abilità di articolare nel tempo un momento di condivisione. L’artista rivela, canalizza e reagisce, per incontrare gli altri attraverso la sua opera. E i risultati di questo incontro sono ogni volta imprevedibili.

Resonance è un percorso di esplorazione e di immersione per praticare l’arte della performance, nelle sue radici più antiche e nelle sue espressioni più all’avanguardia.

Il workshop propone un percorso lungo 3 giorni attraverso la pratica del corpo, della creazione, del canto tradizionale, attraverso l’azione, l’articolazione e la relazione. Il lavoro si articolerà in sessioni collettive, in piccoli gruppi ed individuali, per lo sviluppo delle abilità performative. Particolare attenzione verrà rivolta alle tecniche immersive.

Training fisico ed esplorazione della voce

Attenzione site-specific e site-sympathetic

Pratica di canti tradizionali

Artigianato della performance

Sperimentazioni della narrazione

Elementi di Teatro Immersivo

Il workshop è aperto a un numero massimo di 15 partecipanti. E’ consigliabile aver maturato un’ esperienza nell’arte performativa (musica, danza, teatro)

ORARI:

25 – 27 Novembre 2016

Venerdì 25: 14:30 – 20:00

Sabato 26: 9:00 – 13:00; 15:00 – 20:00

Domenica 27: 9:00 – 13:00; 15:00 – 18:30

INFO E ISCRIZIONI

Syncro associazione: apssyncro@gmail.com

Valentina 320 6489086 Silvia 380 4359776

DOCENTE

Riccardo Brunetti, PhD (Roma, 1976), trainer teatrale e psicologo sperimentale. Accanto alla carriera accademica (Psicologia Cognitiva, Psicologia e Arte), approfondisce nella pratica le vie della performance dal 1998. Esperto di Teatro Pedagogico e Sociale, è vice-direttore didattico del Master Universitario “Teatro nel Sociale e Drammaterapia” della “Sapienza” Università di Roma. Le sue attività artistiche si articolano intorno all’etnomusicologia, alla musica elettronica e il teatro attraverso studi, seminari ed esperienze pedagogiche con bambini, adolescenti e adulti. Seguendo l’ispirazione dell’incontro pratico con la ricerca teatrale contemporanea, conduce una ricerca sul canto, teatro, para-teatro e forme immersive alla guida del gruppo “Amaranta” fino al 2015 (2008 “Racconto-concerto della ricerca sul canto”; 2009 “In corpore”-Spettacolo vincitore dei “Teatri del Sacro”; 2012 “tactus” finalista al Roma Fringe Festival; 2013 “începe” semifinalista al Roma Fringe Festival; 2015 “Augenblick” – primo esperimento italiano di Teatro Immersivo; 2016 “In Grivita” in collaborazione con la municipalità di Bucharest, RO). Oggi continua il suo percorso con l’associazione “Orma Fluens”, per la quale cura anche la ricerca in ambito tecnologico e la progettazione. È membro fondatore del Sourcing Within Project, guidato da Gey Pin Ang, con il quale lavora dal 2006 e porta in scena nel 2011 “Wandering.Birds” (Italia, Singapore); è membro fondatore di INCA – International Network for Culture and Arts, con il quale organizza e conduce progetti di formazione in tutto il mondo. Dal 2000, conduce ricerche sul campo di stampo etnomusicologico in Italia, Cuba, Spagna, Bulgaria, Irlanda e Stati Uniti. Tra le sue pubblicazioni più recenti nel campo dell’arte sociale: Brunetti, R. et al. (2013) Art and creativity in intercultural trainings. European Youth Foundation – Council of Europe, quadrilingual edition.

0002

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *